Edizione 2017

Questa terza edizione di Poietika acquista definitivamente una fisionomia internazionale. Sarà, di certo, un’occasione unica per la nostra regione, in quanto attraverso la cultura si promuoverà un intero territorio. Infatti, l’intento è quello di veicolare l’immagine di un Molise che si fa fulcro intorno al quale si raccolgono le voci di intellettuali, scrittori, filosofi e poeti che affronteranno tematiche di strettissima attualità.
Il tema di fondo declinato dai nostri ospiti nell’edizione 2017 sarà quello della parola e la terra. Una tematica che si presta a molteplici letture.
La terra intesa come radice e le sue molteplici proiezioni di significato: il dramma dell’esilio, la memoria, il grembo materno, il cordone ombelicale che ci tiene, la terra ferita e oltraggiata che geme, il seme che germoglia, la prima parola pronunciata, quella stessa parola che alla terra ritorna. Saranno coinvolti scrittori, filosofi, poeti, musicisti e saggisti invitati ad interagire con scrittori, poeti ed intellettuali molisani.

Valentino Campo, Direttore artistico di Poietika

3 febbraio 2017

UMBERTO GALIMBERTI 
(dialoga con Adele Fraracci)
Ore 19:00 – Teatro Savoia


10 febbraio 2017

JORGE GALAN
(dialoga con Emilio Coco)
Ore 18:30 – Auditorium GIL


24 febbraio 2017

GIANCARLO LIVIANO D’ARCANGELO
(dialoga con Andrea Gentile)
Ore 18:30 – Auditorium Gil


3 marzo 2017

ADONIS (Lectio Magistralis)
Traduzione dall’arabo di Wasim Dahmash
Ore 18:30 – 
Teatro Savoia


10 marzo 2017

ANTONIO MORESCO
(dialoga con Adelchi Battista)
Ore 18:30 – Auditorium Gil


24 marzo 2017

Concerto
AEHAM AHMAD – IL PIANISTA DI YARMOUK*
Ore 21:00 – Teatro Savoia
Prevendita biglietti botteghino palazzo GIL


31 marzo 2017

MASSIMO ONOFRI
(dialoga con Antonio Di Chiro)
Ore 18:30 – Auditorium Gil


7 Aprile 2017

PATRIZIA VALDUGA
(dialoga con Valentino Campo)
Ore 18:30 – Auditorium Gil


Ingresso libero a tutti gli eventi eccetto per Adonis (Lectio Magistralis) (3 € per gli under 25 e 5 € per tutti gli altri) e il Concerto di Aeham Ahmad (€ 10 – 24 marzo Teatro Savoia)
Tuttavia, per l’ingresso, c’è bisogno di biglietto segnaposto (max 2 a persona) che potrà essere ritirato mezz’ora prima dell’inizio evento.


A