Caricamento Eventi
Questo evento è passato.

NEDIM GÜRSEL
(Dialoga con Jean Portante)

Scrittore turco naturalizzato francese, insieme a Orhan Pamuk e Yaşar Kemal è tra gli scrittori contemporanei più importanti della Turchia. Fuggito dal suo Paese dopo il colpo di Stato del 1980, insegna letteratura turca alla Sorbona a Parigi. Il suo romanzo Ilk Kadin (1986. “La prima donna”) ha ricevuto il premio «Ipekçi» per il suo contributo al riavvicinamento dei popoli greco e turco, ma è stato a lungo censurato dai militari in Turchia perché ritenuto offensivo per la morale e diffamante per l’esercito. Le accuse contro Gürsel sono in seguito cadute ma lo scrittore è dovuto tornare davanti ai giudici turchi nel 2009 a causa del suo ultimo romanzo Allah’ın kızları (2008) (“Le figlie di Allah”), incentrato sull’infanzia e la gioventù del profeta Maometto. L’accusa, da cui è stato assolto, è quella di aver insultato i valori religiosi. Il libro, che in Turchia ha venduto 30 mila copie, è, come altri romanzi di Gürsel, un romanzo a più voci. Di Gürsel sono usciti in Italia anche Bogazkesen, Fatih’in Romani (1996; trad. it. Il romanzo del conquistatore 1997) e Son Tramvay (1991; trad. it. L’ultimo tramway 2002), oltre all’autobiografico Sag Saglim Kavussak, Çocukluk Yillari (2004; trad. it. Nel paese dei pesci prigionieri. Un’infanzia turca 2007). Il suo ultimo romanzo “L’angelo rosso” è stato pubblicato da Ponte alle Grazie nel 2016.

L’autore ha ricevuto il Prix de la liberté del PEN club francese ed è membro fondatore del Parlamento internazionale degli scrittori. Oggi insegna letteratura turca contemporanea alla Sorbona di Parigi ed è direttore della ricerca sulla letteratura turca all’International French Science Research Center (CNRS).

VEDI TUTTI GLI EVENTI IN PROGRAMMA

PREVENDITA BIGLIETTI
PIAZZA PREFETTURA
Dalle ore 17:00 fino all’inizio evento
Costo biglietto 3 €
Acquista biglietto on line (Clicca qui)

Non perderti la mostra di Steve McCurry clicca qui per info e prevendita